Tag: funzionalità

aggiornamento edge
Formazione, Internet, Sistemi, Software

Microsoft Edge: in arrivo nuove funzioni

In arrivo nuove funzioni per quanto riguarda l’erede di Explorer, Microsoft Edge, browser di casa Microsoft.

Il team del colosso di Redmond è al lavoro per introdurre sempre nuove funzionalità utili a facilitare la realizzazione delle attività lavorative (e non solo) degli utenti sul browser di Microsoft Edge.

Secondo il colosso di Redmond, l’obiettivo principale è quello di aiutare gli utenti a utilizzare sempre più il browser Edge utilizzando nuovi tool smart e intelligenti.

Una volta che hanno effettuato l’iscrizione al cloud di Microsoft 365, in maniera da rendere meno complicato passare da un’app all’altra.

Dopo aver visto l’implementazione di alcune feature e ritocchi grafici, gli sviluppatori stanno introducendo e testando nuove funzionalità nel canale Beta di Microsoft Edge.

1) Novità: gestione automatica dei profili

La prima novità riguarda maggiormente la gestione automatica dei profili di alcune applicazioni per renderle più lineari e semplici una volta che si avvia l’app.

Aperto il link da Outlook che indirizzava una riunione di Teams, Edge aprirà in maniera automatica il profilo senza che l’utente debba inserire la password.

Microsoft Edge: in arrivo nuove funzioni
In arrivo nuove funzioni per Edge.

2) Novità: link condivisi

Invece, per quanto riguarda la seconda novità, la funzione chiamata “Link Condivisi” permette di accedere a qualsiasi link condivisi attraverso il proprio account di Microsoft 365, ordinandoli in base per data, mittente e app.

Edge aprirà una finestra posizionata a destra dove comparirà il nome del mittente e dell’app con l’anteprima del messaggio testuale.

3) Novità: pagina iniziale

La terza e ultima novità riguarda la pagina iniziale del browser dove mostrerà tutti i siti e i documenti più importanti del nostro lavoro. Inoltre, non mancherà uno strumento di scrittura che permetterà di correggere automaticamente qualsiasi tipo di errore.

Come aggiornare Microsoft Edge

Per aggiornare in maniera manuale il browser all’ultima versione, bisognerà:

  • cliccare sul menù (…) posizionato in alto a destra
  • scegliere la voce Impostazioni
  • cliccare sulla voce Informazioni su Microsoft Edge
  • controllare se è disponibile l’aggiornamento

Inoltre, potete seguire la roadmap ufficiale di tutte le novità che verranno implementate dal team degli sviluppatori di Microsoft.

contattaci
Sistemi

Windows 10: 3 nuove funzionalità utili

Microsoft ha deciso di fare una sorta di “regalo di Natale” agli utenti del sistema operativo Windows 10. Nel corso degli ultimi giorni sono arrivate diverse novità interessante, tra cui rientrano tre funzionalità utili.

1. Disinstallare le PWA dalle impostazioni

La prima funzionalità arrivata in questi giorni per gli utenti di Windows 10, risiede nella possibilità di disinstallare le PWA (Progressive Web Apps) di Google Chrome direttamente dalle impostazioni del sistema operativo.
Per chi non lo sapesse, le PWA possono essere installate mediante un semplice clic mentre si visita un sito Web e non è dunque inusuale che gli utenti si ritrovino con dei “collegamenti” ai portali direttamente sul desktop. Si tratta tuttavia di applicazioni vere e proprie, che vengono installate. Per disinstallarle, finora bisognava aprirle, premere sull’icona dei tre puntini e selezionare l’apposita opzione, mentre adesso anche queste app possono essere rimosse, come tutte le altre, direttamente dal percorso Impostazioni > App.
Per il momento la feature è disponibile per gli sviluppatori e per Chrome Canary, ma dovrebbe arrivare per tutti nel corso delle prossime settimane.

2. Le webcam arrivano nella sezione Dispositivi

Dopo essere state per lungo tempo “nascoste”, ora Microsoft ha deciso, a partire dalla build 21277 di Windows 10, di aggiungere la sezione dedicata alle webcam direttamente nella pagina “Dispositivi” delle impostazioni dell’OS. La funzionalità è ancora in una fase sperimentale, ma porta con sé anche maggiori possibilità legate a luminosità, contrasto e anteprima dell’inquadratura. Il tutto direttamente dalle impostazioni di Windows 10. Insomma, il 2020 è stato un anno in cui questa tipologia di dispositivi si è rivelata molto utile e Microsoft vuole dare il giusto spazio alle webcam. La funzionalità dovrebbe arrivare presto per tutti gli utenti.

3. Effetto parallasse per la schermata di blocco

La terza e ultima funzionalità annunciata in questi giorni che precedono il Natale 2020 consiste nell’introduzione di un effetto parallasse per quel che concerne la schermata di blocco.
A partire dalla build 21277 di Windows 10, Microsoft ha introdotto una feature sperimentale che utilizza l’accelerometro del dispositivo per dare vita a un leggere effetto panoramico all’interno della lock screen. Secondo le fonti, anche questa funzionalità potrebbe arrivare presto per tutti.

Microsoft ha voluto chiudere il 2020 con diverse novità per Windows 10, dando appuntamento a tutti per il 2021.

contattaci