• 2 anni ago
  • 6Minutes
  • 1154Words
  • 68Views

Fonte Macitynet.it

Manca davvero poco alla presentazione degli iPhone 12 e iPhone 12 Pro.
La data di lancio è stata fissata per il 13 Ottobre, come evidenziato dall’invito ufficiale sottostante.

L’invito

L'Apple Event invita in pieno per la presentazione del 13 ottobre di ... l'iPhone 12, sicuramente?

Premessa: il nome dell’iPhone 2020

L’iPhone 12 sarà l’erede di iPhone 11  ma con una importante novità: non ci sarà solo un modello, ma due. Uno con il classico schermo da 6,1 pollici e uno con schermo da 5,4 pollici, totalmente nuovo nel panorama degli smartphone della Mela.

iPhone 12, tutto quello che sappiamo sugli iPhone 2020

iPhone 12

Il modello da 6,1 pollici va considerato a tutti gli effetti il successore dell’attuale iPhone 11. Come quest’ultimo è una versione semplificata, con meno funzioni e più economica di iPhone 11 Pro, anche iPhone 12 sarà un prodotto più conveniente ed economico di iPhone 12 Pro anche se condividerà con il fratello maggiore molte componenti, a cominciare dal processore.  Avremo però per la prima volta su questa gamma non più un LCD ma uno schermo OLED Super Retina Display, 4 GB di RAM, supporto 5G. Al momento si pensa che il comparto fotografico possa avere due fotocamere sul posteriore con tecnologie sostanzialmente simili a quelle di iPhone 11, come descritto più avanti.

iPhone 12 a confronto
In questa immagine che viene da Macrumors, vediamo un confronto dimensionale tra tutti i più recenti iPhone inclusi i futuri iPhone 12 e iPhone 12 mini

iPhone 12 Mini

La vera novità sarà l’ iPhone 12 da 5,4 pollici, con l’unica differenza dello schermo che avrà una diagonale molto interessante in rapporto alle dimensioni. Fisicamente dovrebbe essere identico ad iPhone 8, ma visto che qui parliamo di uno schermo senza bordi il display sarà appunto più grande. La sua missione dovrebbe essere quella di raccogliere gli utenti interessati ad avere un telefono moderno ma facilmente tascabile.

iPhone 12, ecco come sarà il nuovo telefono top di Apple nel 2020
Il confronto dimensionale realizzato da Macrumors che mostra quanto sarebbe piccolo iPhone 12 mini a confronto con iPhone 11 Max

Va detto che iPhone 12 mini con schermo da 5,4 pollici non dovrebbe essere un telefono super economico; anche qui infatti avremo uno schermo oled  Super Retina Display. Oggi, lo ricordiamo, iPhone 11 ha un display LED e non OLED e proprio sugli schermi della nuova gamma Apple punterebbe molto per distinguersi. Come per iPhone 12 il corpo sarà in alluminio, avrà una doppia camera posteriore e il supporto al 5G.

iPhone 12 Pro

Il vecchio iPhone 11 Pro sarà sostituito da un iPhone 12 Pro che dovrebbe avere uno schermo da 6,1 pollici, più grande dello schermo da 5,8 pollici di iPhone 11 Pro Max a tecnologia OLED, XDR e con supporto Pro Motion e una profondità di colore 10 bit. Completano la configurazione ben 6 GB di RAM e il nuovo processore A14. In questo caso, però, il reparto fotografico potrebbe avere tre sensori sul retro, con il sistema di scansione LiDAR già visto su iPad Pro 2020.

Tutto su iPhone 12 e iPhone 12 Pro svelati nomi, modelli, specifiche e prezzi
iPhone 12 Pro Max

iPhone 12 Pro Max sarebbe, invece, il successore di iPhone 12 Pro Max, pur incrementando la diagonale del display, che passerebbe così da 6,5 a 6,7 pollici. A livello di caratteristiche tecniche iPhone 12 Pro Max condividerebbe quasi tutto con il modello Pro da 6,1 pollici, sia a livello di schermo, che di processore e di fotocamere. Anche in questo caso, naturalmente, non mancherebbe il supporto 5G. Si tratterebbe con lo schermo più grande mai rilasciato da Apple.

Tecnologia di iPhone 12

La tecnologia di base di tutti gli iPhone 12 sarà la stessa. Stesso processore, stessi chip secondari, stessa velocità. Dovrebbero cambiare memoria RAM e capacità di archiviazione.

A14, il processore di iPhone 12

Tutti i diversi modelli di iPhone 12 dovrebbero condividere lo stesso processore. Come è naturale che sia, la prossima lineup sarà dotata di un nuovo chip A14. Storicamente Apple presenta un nuovo chip per ogni nuova generazione di iPhone, ed è praticamente sicuro che l’attuale A13 verrà sostituito dal chip A14. Questa CPU è stata inusualmente anticipata dalla presentazione di iPad Air che quindi ha svelato molto quel che c’è da sapere di questa componente e risulta essere più veloce del precedente del 20%.

Fotocamere iPhone 12

Con iPhone 11 e 11 Pro Apple ha fatto un passo in avanti notevole sul campo della multimedialità. Probabilmente iPhone 12 continuerà su questa linea che si presenterà con sensori da 64 megapixel per tutte le fotocamere principali. Un aspetto rilevante dal punto di vista tecnico è la presenza o meno di un sensore LiDAR.

Apple interessata alla tecnologia dei sensori 3D per fotocamera di Sony?
La nuova fotocamera sarà uno dei punti di forza di iPhone 12

Supporto 5G

Tra le altre caratteristiche di iPhone 12 si scommette già sul supporto della tecnologia 5G. Su questo Apple sembra in ritardo rispetto a molti altri concorrenti, che hanno iniziato con una generazione di anticipo a scommettere sull’impiego di tale tecnologia.

WiFi

Ancora, iPhone 12 dovrebbe supportare il nuovo standard WiGig per le reti WIFI a 60GHz, diverso per specifiche e modalità di funzionamento dai collegamenti Wi-Fi tradizionali che tutti utilizzano e conoscono. Invece di funzionare sulle bande da 2,4GHz e 5GHz delle reti senza fili classiche, funziona sulla banda dei 60GHz per offrire prestazioni sensibilmente superiori, con bassa latenza e velocità multi gigabit, in linea teorica fino a 10 Gpbs e anche oltre.

Porta Lightning

In molti scommettono sul tramonto della porta Lighting. Sia tratterebbe di una scelta coerente con quanto fatto con iPad Pro che ha ormai perso la porta Lighting da due generazioni. Piuttosto Apple starebbe preparando l’addio ad ogni porta con iPhone 13. A quel punto niente più “buchi” dentro alla chassis. Al posto del connettore con inserimento di uno spinotto dovremmo avere il debutto dello smart connector anche su iPhone.

Touch ID

Rumor di fine 2019, dunque certamente non troppo precisi, avrebbero voluto il modello top di iPhone 2020 con frontale tutto schermo, completamente privo di notch, con sensore per il rilevamento impronte Touch ID integrato direttamente nel display. Questa tecnologia, al contrario di quanto si pensava, potrebbe essere in futuro messa in disparte per dare il passo al lettore di impronte digitali integrato nel tasto laterale, qualche cosa che si è visto in iPad Air. Al momento nessuno si è azzardato a pensare che anche iPhone 12 possa avere questa funzione, ma non è per nulla da escludere che possa arrivare successivamente,. Attualmente quindi restiamo ancorati alla previsione che vuole il Touch ID non presente, e con un notch frontale.

notch“, la rientranza di colore nero presente nella parte alta del display dello smartphone e che dal settembre del 2017 vediamo sulla maggior parte dei dispositivi. Lanciata come una novità da Apple con l’iPhoneX , la tacca è comparsa ben presto anche sui dispositivi Android.

iPhone 2020 potrebbe essere così

Batteria

Apple dovrebbe modificare in maniera sensibile, rispetto a quanto accaduto fino ad oggi, anche l’assetto delle batterie. Secondo alcune informazioni che derivano dai laboratori di certificazione, iPhone 12 dovrebbe una batteria più piccola, ma più performante della precedente.

 iOS 14

Ovviamente, tutti i modelli di iPhone 12 arriveranno sul mercato con la versione di iOS 14. Tantissime le novità che il nuovo sistema operativo porterà con sé.

Le 10 novità iOS 13 più importanti

Quanto costerà iPhone 12? 

Passando al capitolo prezzi, è probabile che questi si mantengano più o meno in linea con quelli dei dispositivi attuali. Come riferimento, l’iPhone 11 è uscito al prezzo di 839€,l’iphone 11 Pro a1189€ e l’iPhone11 Pro Max a 1289€.