• 2 anni ago
  • 2Minutes
  • 204Words
  • 65Views

Bonus pc 2020 è l’incentivo di 500 euro, rivolto ai nuclei familiari meno abbienti per l’acquisto di servizi internet a banda ultralarga o dispositivi. Tale incentivo rientra nel piano voucher per le famiglie, previsto dal Mise, per consentire a tutti di avere computer, device e una connessione internet e spetta principalmente alle famiglie a basso reddito, in particolare a quelle con un Isee inferiore a 20.000 euro.

Dopo la consultazione pubblica richiesta alla commissione UE, inoltre, verranno attuati anche dei voucher destinate a famiglie con Isee fino a 50.000 €. In questo caso non si conoscono ancora i dettagli, tuttavia l’ammontare dell’incentivo potrebbe essere di 200 euro, per l’acquisto di servizi di connettività di almeno 30 mbps.

Bonus Pc tablet, come richiederlo

Per ricevere il bonus bisogna fare richiesta a un operatore in grado di rispettare le caratteristiche di connettività. I requisiti dovrebbero essere autodichiarati da parte del richiedente; prestare attenzione perchè ci saranno dei controlli e chi dichiara il falso potrebbe incorrere in sanzioni.

Gli interventi saranno gestiti da Infratel, che realizzerà un portale online, dove gli operatori dovranno registrarsi. A quel punto potranno ricevere l’ok per l’incentivo, da erogare ai beneficiari come voucher per l’acquisto di servizi internet, pc e tablet.