• 1 anno ago
  • 2Minutes
  • 271Words
  • 66Views

Qualche settimana fa era stato annunciato e ora si torna a trattare l’argomento del nuovo menu Start di Windows 10, atteso da molti.

Oggi vi spieghiamo come anticipare i tempi per quanto riguarda questa funzionalità.

Stando anche a quanto riportato da MSPowerUser e Windows Latest, è già possibile testare sin da ora il nuovo menu Start attraverso una semplice procedura. In origine, pensate si vociferasse che questo design dovesse iniziare a circolare solamente a partire dalla primavera del 2021, ma negli ultimi giorni Microsoft ha avviato la prima fase di test con alcuni utenti. Aggiungiamo che nelle prossime settimane tramite la versione 20H2 del sistema operativo, dovrebbe diventare disponibile per tutti.

Inevitabile, dunque, che alcuni appassionati siano riusciti a carpire il modo per attivare subito il rinnovato menu Start di Windows 10 e dare un’occhiata alla funzionalità che l’azienda di Redmond sta sviluppando ormai da un po’ di tempo.

Nuovo menù Windows 10 in anteprima

Ecco la guida: attiviamo il nuovo menu Start su Windows 10

Se volete provare anche voi il rinnovato menu Start, vi lasciamo di seguito il metodo per farlo.

  1. Installate, tramite Windows Update, l’aggiornamento opzionale KB4568831 (che contiene il codice del nuovo menu Start);
  2. Aprite un editor di testo e digitate quello che vedete nell’immagine presente in calce alla news (lo trovate su Pastebin);
  3. Salvate il file con il nome di 20H2.reg;
  4. Avviate il file e applicate le modifiche al registro;
  5. Riavviate il dispositivo e, una volta che quest’ultimo si sarà riacceso, troverete il nuovo menu Start.

Perfetto, ora potete godervi il nuovo look!