Tag: portale

Formazione

Offerte luce e gas, scegli il risparmio!

Il Portale Offerte di ARERA consente di confrontare le proposte di diversi fornitori e selezionare quella più vantaggiosa per le nostre esigenze. Ecco una guida su come utilizzarlo.

Dopo la liberalizzazione del mercato dell’energia nel 2007, il numero di società di vendita di luce e gas è cresciuto rapidamente. Prima, i fornitori erano pochi, ma ora ce ne sono molti, ciascuno con offerte, servizi e caratteristiche diverse. I consumatori, che devono scegliere la tariffa più conveniente mentre il mercato tutelato sta per concludersi, si sentono spesso spaesati. Oltre ai nomi storici, ci sono molti altri fornitori, alcuni recenti o operanti solo in alcune zone d’Italia.

Confrontare tutte le offerte è un compito enorme, quasi impossibile per una persona, perché richiede tempo per esplorare i siti dei fornitori e leggere i dettagli dei contratti. Per questo sono nati diversi portali di comparazione, tra cui il Portale Offerte di ARERA, che consente di confrontare rapidamente le varie offerte disponibili in un dato momento. Questo portale si distingue dagli altri per la sua affidabilità e completezza.

Portale Arera

Il Portale Offerte di ARERA, creato nel 2018, è un comparatore di offerte online reso disponibile ai cittadini dal Gestore del Sistema Informativo Integrato (SII), seguendo le direttive dell’ARERA, l’Autorità di Regolamentazione per Energia Reti e Ambiente. Questo strumento è istituzionale e non è gestito da una società privata. Al suo interno, i vari fornitori di energia e gas inseriscono le loro offerte, consentendo agli utenti di esaminarle e confrontarle con quelle di altre società.

Il portale Arera include offerte sia per i cittadini privati che per le aziende e altri soggetti che richiedono forniture non domestiche, come i condomini. L’obiettivo è fornire agli utenti uno strumento imparziale, chiaro e facile da utilizzare per individuare la tariffa più adatta alle proprie esigenze.

Come funziona

Per ottenere le migliori proposte per luce e gas tramite il comparatore, dovremo fornire alcune informazioni per selezionare le offerte più adatte:

offerte
  1. Luce, gas o dual fuel: Dovremo indicare se desideriamo visualizzare offerte per la fornitura di energia elettrica, gas naturale o entrambe. Se scegliamo dual fuel, verranno mostrate solo le offerte dei fornitori che gestiscono entrambi i servizi. È consigliabile effettuare ricerche separate per ottenere le migliori tariffe, a meno che non si preferisca un unico fornitore per entrambi i servizi.
  2. Luogo di fornitura: Dovremo inserire il CAP del luogo in cui si trova l’immobile e specificare il tipo di immobile (appartamento, cantina, box, ecc.). Inoltre, sarà richiesto se l’intestatario dell’utenza risiede lì o se si tratta di una seconda casa.
  3. Prezzo fisso o variabile: Dovremo indicare se siamo interessati a valutare offerte a prezzo variabile, che variano in base alle fluttuazioni del mercato, oppure a prezzo fisso, che rimane invariato per un periodo prestabilito.

Per ulteriori dettagli:

  • Gas: Dovremo specificare l’uso del gas (cottura, acqua calda, riscaldamento) e la classe del contatore (G4 o G6).
  • Energia elettrica: Dovremo indicare il livello di potenza del contatore elettrico, se siamo interessati a tariffe monorarie o a fasce, e se desideriamo che vengano mostrate solo offerte con energia rinnovabile. Inoltre, dovremo inserire i consumi annui, stimati o reali, per ricevere una stima dei costi annuali e una valutazione delle offerte più adatte alle nostre esigenze.

Fornire queste informazioni consentirà al sistema di mostrare le offerte più pertinenti e fornire una stima dei costi annuali associati a ciascun contratto.

Nel dettaglio

portale offerte
Dobbiamo visitare il sito https://www.ilportaleofferte.it per accedere ai servizi offerti dal Portale Offerte. Nella sezione principale del sito, inseriremo le informazioni relative al tipo di fornitura che desideriamo attivare e la posizione della nostra residenza. Successivamente, verrà visualizzata una pagina dove potremo fornire ulteriori dettagli personali.
portale offerte gas
A seconda della tipologia di fornitura selezionata, sarà richiesto di fornire ulteriori dettagli, inclusi i nostri consumi annui (reali o stimati), la preferenza per proposte con solo energie rinnovabili. Arriviamo poi in una schermata con menu a tendina in cui ci viene chiesto, in questo caso per il gas, l’utilizzo, la classe e il consumo.
scegli offerte
Dopo aver cliccato su “Confronta“, avremo accesso all’elenco delle diverse offerte disponibili nella nostra zona, a partire da quella più conveniente. L’importo stimato corrisponde alla spesa annua. Facendo clic su “VAI AL DETTAGLIO” accanto alla proposta di nostro interesse, potremo approfondire visualizzando la scheda completa.
dettagli
Dalla schermata che si apre, avremo la possibilità di visualizzare le informazioni dettagliate sull’offerta selezionata. Potremo anche scaricarle facendo clic su “Esporta dettaglio” oppure tornare alla schermata dei risultati cliccando su “Torna al risultati”. È importante prendersi il tempo necessario per esaminare la sezione inferiore relativa alle Garanzie e alle Condizioni contrattuali, che possono essere verificate anche sul sito del venditore prima di procedere con l’attivazione dell’offerta.

    Contattaci subito

    LEGGI ANCHE:

    energia
    Consulenza

    Gas e luce: ecco come risparmiare

    L’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ci mette a disposizione uno strumento utilissimo per tenere sotto controllo quanta elettricità e quanto gas usiamo

    Anche se il costo dell’energia elettrica e del gas sta calando, il problema di tenere sotto controllo le nostre spese energetiche rimane. La bolletta che riceviamo a casa (via email o per lettera) riporta tutti i dati relativi ai nostri consumi ma non sempre ci permette di capire esattamente quanto e come abbiamo consumato, soprattutto nel corso del tempo.

    Per avere un quadro della situazione possiamo sfruttare un portale Web creato da ARERA, l’ente che ha la funzione di favorire lo sviluppo di mercati concorrenziali nelle filiere elettriche, del gas naturale e dell’acqua potabile, teleriscaldamento/ teleraffrescamento e smaltimento dei rifiuti. Il Portale consumi (https://www.consumienergia.it/portaleConsumi), oltre a riportare i dati di base dei nostri contratti di luce e gas, ci permette di visualizzare grafici ed elenchi dei consumi per l’intero periodo di fornitura così da avere una visione complessiva e visuale.

    Come funziona il sito

    Il sito è composto da un’area pubblica che fornisce le informazioni generali sulle potenzialità e sui benefici del nuovo servizio, sviluppato dall’Acquirente Unico, e da un’area privata in cui, in questa prima fase, il cliente potrà da subito visualizzare, anche mediante tabelle o grafici più intuitivi, i dati passati di consumo, le letture e le autoletture degli ultimi dodici mesi.

    Ad alimentare le informazioni accessibili con il Portale è il Sistema informativo integrato (Sii) gestito dall’Acquirente Unico.

    l Portale consente poi di recuperare tutte le informazioni sui propri contratti di luce e gas: la denominazione del venditore o dei venditori, il tipo di mercato, come pure la data di inizio del contratto di fornitura e, se nota, della conclusione.

    E poi ci sono i dettagli sui consumi: dallo storico della fornitura, fino a 36 mesi precedenti (il prossimo step man mano che saranno implementati i dati del Sii), alle letture per ciascun punto di prelievo, fino ai consumi calcolati tra due letture consecutive. La granularità dei dati disponibili dipenderà dalla tipologia di contatore installato e dalla frequenza di messa a disposizione delle letture al Sii.

    Guida

    luce gas consumi energia
    Visitiamo il sito del portale e premiamo il pulsante Accedi. Per
    identificarci è necessario accedere usando lo SPID o la Carta
    d’Identità Elettronica
    .
    luce gas consumi energia
    Effettuato l’accesso, il portale ci mostra quante e quali forniture
    di luce e gas sono intestate a nostro nome (una sola in
    questo caso). Clicchiamo sul menu a tendina Seleziona fornitura
    per vederle elencate e scegliamo quella che ci interessa.
    luce gas consumi energia
    Se i consumi di energia elettrica sono precisi (grazie ai contatori
    elettronici), quelli del gas ci sono solo se abbiamo comunicato
    le autoletture, visto che i contatori del gas in grado
    di inviare a distanza il consumo sono ancora poco diffusi.
    luce gas consumi energia
    Premendo Visualizza consumi osserviamo in un grafico quanto
    abbiamo consumato. Possiamo anche scaricare un report in
    PDF (pulsante Genera report) oppure l’elenco dei consumi o
    delle letture nel corso degli anni in formato CSV da usare con Excel.

    LEGGI ANCHE:

      Contattaci subito

      Formazione

      Portale Enjoy

      Avete mai pensato di automatizzare la gestione di alcuni processi? Creare verticali sul vostro gestionale? Quanto tempo perdete nell’inserimento a mano di molti dati e soprattutto nell’incrociare dati per avere dei report attendibili e fruibili? Pertanto, creare un portale che ottimizzi e semplifichi tutto il management dei vari processi inerenti al sistema gestionale è la soluzione migliore.

      Se usate un qualsiasi Gestionale ERP che sia Gamma Enterprise , Mago , Alyante e altri ancora , possiamo aiutarvi a creare un portale aziendale che unisca e renda omogeneo il vostro sistema.
      In altre parole il nostro obiettivo è darvi uno strumento unico per tutto. Di seguito vi presenteremo una parte ristretta di quello che il nostro prodotto può gestire:

      Area Aziendale

      • Gestione accessi di personale esterno
      • Richieste interarea (troubleticketing) per richiedere interventi tra settori
      • Gestione riunioni e sale riunioni
      • Rubrica aziendale e rubrica esterna (clienti, fornitori, altri)
      • Documenti istituzionali aziendali
      • Forum aziendale
      • Gestione corrispondenza in entrata (posta ordinaria, mail esterne etc etc)
      • Comunicazioni al personale (buste paga on line e altre comunicazioni)

      Area Commerciale

      • Gestione acquisti – Richieste di acquisto – Richieste autorizzazione investimento – Creazione ordini sul gestionale da Rda e RAI – Qualifica fornitori
      • Elaborazioni vendite (ordini acquisti / ordini aperti / ordini variati)
      • Gestione di magazzino – richiesta materiali a magazzino – scarichi a commessa – buoni di reso, trasferimento tra depositi e buoni di versamento per vendita – gestione ubicazione materiali
      • Gestione processi di qualità – collaudo materiali – piani di controllo per collaudo – gestione strumentazioni per collaudi (taratura strumentale) – gestione audit e trattamento non conformità – gestione osservazioni di controllo
      • Inventario rotativo

      Area di Produzione

      • Gestione dei timesheet collegati alla gestione presenze

      Area Amministrativa

      • Gestione dello scadenzario per cash flow
      • Controllo di gestione – costo del venduto – esplosione progetti

      Area Risorse Umane

      • Gestione missioni e relative note spese
      • Gestione ferie, permessi, straordinari, fuori per servizio etc etc

      Area Applicativa

      • Gestione del service prodotti venduti
      • Gestione avanzamenti di produzione (gepar21)
      • File manager (come Google Drive)