Tag: laptop

Hardware, Technology

HP 470-G7: il notebook giusto per l’ufficio

L’HP 470-G7, laptop giusto per la scrivania.

L’HP 470-G7 è un model­lo di notebook inte­ressante. Ha tutte le carte in regola per chi ricerca un sistema potente con cui so­stituire, anche solo tempora­neamente, ad esempio quan­do si è fuori casa o ufficio, il proprio computer fisso.

HP 470-G7

Tra le sue specifiche più interessanti, infatti, spicca la diagonale del­lo schermo. Ben 17,3 pollici, che unitamente alla risoluzio­ne Full-HD, lo rendono idoneo anche per l’impiego di applica­zioni che esigono ampie aree di visualizzazione.

L’HP 470-G7 risulta eccellente quando si eseguono programmi di progettazione e grafica, oppure quelli per l’elaborazione video o il fotoritocco.

Si in­tegra con facilità in qualsiasi contesto lavorativo o ludico, grazie all’ampia dotazione di connessioni e terminazioni di cui è dotato.

Indice

Prestazioni

Progettato per la produttività, il notebook HP 470-G7 offre tutta la potenza e la versatilità essenziali per i professionisti di oggi. L’accattivante design e il display antiriflesso con diagonale da 17” offrono un’esperienza di visualizzazione straordinaria per tutte le vostre applicazioni.

Aumentate l’efficienza e la produttività grazie a un notebook che vi offre prestazioni e funzionalità degne di un PC desktop. Scoprite le prestazioni impareggiabili di un processore Intel® Core™ i5 di decima generazione, della scheda grafica dedicata AMD e dell’ampio storage per tutti i vostri dati più importanti.

Lavorate con la massima produttività e flessibilità nel vostro ufficio, grazie a funzionalità come HP Fast Charge[5], webcam HD e microfono integrato. Visualizzate al meglio il vostro lavoro sul display con diagonale da 17”. L’HP 470-G7 ha una memoria ram da 8gb e una ssd da 256 gb con Windows 10 Pro 64 bit.

Rimanete produttivi

Per il vostro business, serve un PC al passo con i tempi. L’HP 470-G7 con diagonale da 17”, dotato di caratteristiche quali un tastierino numerico completo, un touchpad di precisione e la protezione firmware TPM, vi consentirà di restare al passo con il vostro business, in ufficio e ovunque vi porti il lavoro.

Convenienza 8

Caratteristiche 8

Innovazione 8

LEGGI ANCHE

contatti
Hardware

Come aumentare la durata della batteria del notebook

Il problema principale che si ha, quando si utilizza un computer portatile, è sicuramente la durata della batteria.
Negli ultimi tempi i notebook stanno sempre più prendendo piede e questa inversione di tendenza è dovuta essenzialmente alla comodità che si ha nel portare il computer in giro anche in appartamento, ma anche alla sempre maggiore potenza che questi PC riescono ad avere.

Naturalmente, la durata della batteria del notebook, è fondamentale!

Proprio per aiutarvi, in questo nuovo articolo vedremo come prolungare l’autonomia del computer portatile esaminando alcune possibili soluzioni al problema.

3 trucchi per non rovinare la batteria del computer portatile | Libero  Tecnologia

Disattivare l’avvio automatico dei programmi

I processi che si avviano con l’accensione del PC, possono rallentare considerevolmente la velocità del computer, consumando anche importanti risorse. Un metodo semplice per eliminare questo problema, consiste nel disabilitare i processi con avvio automatico. Vediamo come fare su Windows o Mac:

Windows

1 – Tenere premuti i tasti CTRL + Shift Esc sulla tastiera, in modo da accedere al Task Manager, quindi in “Gestione attività” accedere alla scheda Avvio;

disattivare avvio automatico

2 – A questo punto, cliccare con il tasto destro del mouse sul programma che si desidera disabilitare all’avvio e premere su Disabilita, tutto qua, procedura completata.

Mac

1 – Aprire Preferenze di Sistema, cliccare poi su Utenti e Gruppi, quindi entrare in Elementi login;

2 – Selezionare l’applicazione da disabilitare e premete il pulsante  in basso della finestra, procedura conclusa.

Ridurre la luminosità dello schermo

Il consumo della batteria, come per gli smartphone, spesso è influenzato dall’alta luminosità impostata nel display. Possiamo regolare questa impostazione, seguendo i seguenti passaggi:

1 – Cliccare con il tasto destro del mouse, sul pulsante Start in basso a sinistra dello schermo, quindi selezionare Impostazioni;

2 – Fare clic su Sistema, quindi accedere alla sezione Schermo nella parte sinistra della finestra;

3 – Ridurre la luminosità dello schermo.

diminuire lumiosità schermo

Occorre sottolineare che la sezione Schermo varia in base agli aggiornamenti di Windows presenti sul computer.

Disattivare la ricerca Wifi

Ogni computer portatile è settato in modo da eseguire automaticamente una scansione delle connessioni wireless vicine. Se non ci interessa utilizzare la rete wifi, possiamo disabilitare la scansione automatica in modo da aumentare la durata della batteria del computer. Fate come indicato nelle righe seguenti:

Windows

1 – Cliccare in basso a destra dello schermo sull’icona delle notifiche;

2 – Premere sulla dicitura Espandi;

3 – Attivare la Modalità aereo.

impostare modalità aereo sul computer

Mac

1 – Aprire Preferenze di Sistema;

2 – Accedere alla sezione Risparmio energia;

3 – Troverete la voce Stop, utile per decidere quando attivare il basso consumo della batteria.

4 – Impostare come attiva anche l’opzione Metti in stop disco rigido quando possibile.

Attivare il risparmio energetico

La modalità di risparmio energetico, permette di prolungare moltissimo la durata della batteria del portatile. Vediamo come si attiva in modo facile:

1 – Accedere al pannello di controllo. Per farlo, potete digitare pannello di controllo nella casella di ricerca in basso a sinistra dello schermo e premere il tasto Invio sulla tastiera;

2 – Cliccare e entrare nella sezione Sistema e sicurezza, quindi fare clic su Opzioni risparmio energia;

impostazioni risparmio energetico

3 – Selezionare Risparmio energia.

Grazie a questa semplice impostazione, l’autonomi del computer aumenterà notevolmente.

Rigenerare la batteria

Il processo di rigenerazione della batteria, consiste nell’alternare fasi di carica e scarica completa. Questo processo è facilmente eseguibile lasciando scaricare completamente la batteria del portatile e rimettendolo in carica.

Una volta completata la procedura e raggiunto il 100% di carica, ripetere nuovamente l’operazione dalle 3 alle 5 volte. Questo accorgimento è utile anche nei tablet e negli smartphone e non ha particolari controindicazioni.

Se questi consigli non sono serviti ad aumentare la durata della batteria del computer, sarà necessario sostituire la batteria del notebook perché probabilmente è danneggiata.

Leggi anche: Quale notebook compro

Siamo certi che con i nostri consigli, la batteria del computer sarà tornata come nuova. Per qualsiasi informazione o chiarimento, non esitare a contattarci.