• 1 anno ago
  • 2Minutes
  • 274Words
  • 65Views

È dal 2019 che si attende un aggiornamento di Office, la suite per la produttività di Microsoft nata nel 1990. Da una parte infatti c’è Microsoft 365, tutta una serie di app tra cui Word, Excel e Power Point che girano sul cloud e sono in abbonamento, dall’altra c’è Office propriamente detto, quello che usiamo da ben 31 anni ed è una copia fisica che gira sul computer anche senza connessione.

Quest’ultima che dopo la release del 2019 si rinnova sia su Mac che PC ma senza cambiare formula: si acquista con il classico sistema delle licenze e senza alcun abbonamento.

Office 2021 è pronto, arriverà entro fine anno su PC e Mac e non sarà in cloud

Un’altra novità è Ltsc per le imprese

Ancora non sono state svelate le novità di Office 2021 ma Microsoft ha raccontato qualcosa di più di Office Ltsc, la variante dedicata alle imprese. L’acronimo sta per Long-Term Servicing Channel, sappiamo che sarà supportata per 5 anni (contro i sette canonici di Office) ed è pensata per quei dispositivi che per motivi di sicurezza o per il luogo in cui si trovano non hanno accesso alla Rete.

Sappiamo che Ltsc avrà alcuni miglioramenti in termini di accessibilità, capacità come Dynamic Arrays e Xlookup in Excel oltre a una caratteristica di sicuro interesse: la modalità scura. Come già visto sugli smartphone e in diversi software, grazie a un tasto il programma virerà i colori mostrati passando a uno schermo nero. Nel caso di un file testuale, per esempio, la pagina diventerà scura e il testo bianco. Per il resto Microsoft mantiene il massimo riserbo ma tanto c’è tempo per conoscere le altre novità visto. Sia Office Ltsc che Office 2021 sono previsti per la seconda metà del 2021 con il primo che avrà anche una preview in aprile.

contattaci