• 2 anni ago
  • 9Minutes
  • 1611Words
  • 108Views

In questo articolo, parleremo dei migliori 10 modi per potenziare il segnale WiFi e migliorare le prestazioni della tua rete WiFi.

1. Scegli una Buona Posizione per il Tuo Router

Non tutte le posizione sono egualmente adatte al tuo router. Per iniziare, dovresti voler evitare di posizionare il tuo router vicino ad oggetti metallici e elettrodomestici che emettono onde elettromagnetiche. Il metallo è il maggior distruttore di un sengale WiFi, e la sua presenza vicino ad un router WiFi può facilmente creare una grande zona morta.

Altri materiali, incluso vetro, legno, plastica, schiuma e cartone, possono anche distruggere il segnale WiFi ma la loro influenza sul segnale tende ad essere meno importante. Tieni a mente che molti edifici utilizzano del metallo, (invece che del legno) per montare il cartongesso, e posizionare il router vicino ad essi può essere una cattiva idea. Nel dubbio, usa un trova metallo o un’app sul tuo smartphone.

Strettamente parlando, tutti gli elettrodomestici emettono onde elettromagnetiche ad un certo livello, anche le lampadine fluorescenti, salvavita e rasoi elettrici. I più grandi emettitori di onde elettromagnetiche tendono ad essere trovati in cucina, e includono fornelli, microonde e lavastoviglie.

Altri elettrodomestici problematici sono le lavatrici, asciugatrici, televisioni, telefoni cordless, scaldini a radiazione. Se hai qualcuno di questi elettrodomestici a casa, tieni il tuo router WiFi vicino al soffitto del primo piano il più lontano da essi per migliroare il segnale WiFi.

Scegli una Buona Posizione per il Tuo Router

Idealmente, si desidera anche mantenere una distanza di sicurezza dai cavi elettrici. Per coprire un’area con un segnale WiFi uniforme, posizionare approssimativamente il router WiFi al centro dell’abitazione. È possibile aumentare leggermente il segnale wireless posizionando il router sopra il livello del pavimento.

Il segnale WiFi si espande in tutte le direzioni, non solo orizzontalmente. Quando il router è sul pavimento, la sua abilità di emettere segnali forti è limitata. Per questa ragione chi vive in case a più piani dovrebbe sempre posizionale il router WiFi vicino al soffitto del primo piano. In questo modo, anche il secondo piano avrà una copertura ottima.

2. Mantieni il Router Aggiornato

Molti degli attacchi informatici di cui abbiamo parlato nel nostro blog non sarebbero possibili se tutti i router fossero stati aggiornati. Una volta che un malware infetta un router, può rubare banda e diffondersi tramite la rete verso altri dispositivi.

Ma anche senza la presenza di un malware pericoloso, i router con firmware vecchio hanno prestazioni peggiori rispetto ai router che vengono aggiornati correttamente.

Mantieni il Router Aggiornato

Per controllare che il tuo router stia utilizzando l’ultimo firmware disponibile:

  1. Avvia il tuo browser web sul tuo computer o dispositivo mobile e connettiti alla rete del tuo router.
  2. Inserisci l’indirizzo Ip del tuo router nel browser web.
    • Se non conoscli l’indirizzo IP, controlla se è presente un adesivo con le informazioni da qualche parte sul router.
  3. Accedi con il nome utente admin e pasword.
    • Inoltre, se non sai quale sia la password admin corretta, dai uno sguardo all’adesivo delle informazioni sul retro o sotto il tuo router.
  4. Seleziona un opzione chiamata Firmware Update o Router Update
    • Siccome vi sono diversi router, potresti dover scavare un po’ prima di trovare l’opzione adatta.
  5. Aspetta che il tuo router trovi e installi l’ultimo firmware.
    • Non interrompere mai l’aggiornamento,anche se ci vuole tanto e il tuo router sembra irresponsivo, dagli qualche minuto prima di disconnetter il router dalla corrente e accenderlo di nuovo.

3. Una buona antenna fa la differenza

La maggior parte dei router hanno antenne piccole e deboli. Rispetto all’antenna fornita con il router, che probabilmente è alta solo pochi centimetri e ha un guadagno di circa 4 dB, un’antenna da 10 dB può essere alta tra 10 e 15 pollici.

Ma se non ti interessa la dimensione, una nuova e potente antenna WiFi è un ottimo modo per migliorare il WiFi a casa o in ufficio senza dover acquistare un nuovo router.

Procurati una buona antenna

Per migliorare il tuo segnale WiFi, dovresti acquistare un antenna con più guadagno. La maggior parte dei router casalinghi ha una piccola antenna il cui guadagno tende ad essere fra 4-5 dBi. Rimpiazzare tale antenna con una a 9 dBi dovrebbe fornire un’ottimo potenziamento del segnale.

4. Attenzione a non farti rubare la banda

Un WiFi cifrato e protetto da password è un obbligo di questi giorni e proteggerti con una password complessa, non facilmente individuabile.
Una password complessa dovrebbe:

  • Includere una combinazione di lettere maiuscole, minuscole simboli e numeri.
  • Non utilizzare password comuni come 123456, qwerty, o simili.
  • Assicurati che la password sia lunga almeno 8 caratteri. Le password corte possono essere facilmente indovinate con software ad hoc.
  • Non includere informazioni personali nella password, come il tuo nome, il nome del tuo animale domestico o di telefono o di un tuo figlio.
  • Utilizza una password unica e non scriverla su un pezzo di carta. Se non te la ricordi utilizza un gestore di password (password manager).
Tagliare Fuori Coloro che Rubano Banda

E’ opportuno creare una rete ospiti separata e limita per i clienti che vengono nel tuo ufficio o per gli ospiti di casa tua.

5. Acquistare un Ripetirore/Amplificatore/Estensore WiFi

Anche se vengono chiamati in molti modi, gli amplificatori WiFi, ripetitori o estensori sono la stessa cosa. I ripetitori WiFi sono dispositivi semplici che prendono un segnale WiFi dal router e lo ritrasmettono come un’estensione della tua rete principale.

Estensore WiFi

Un buon ripetitore o amplificatore costa circa 100€ e può essere installato in pochi minuti, in quanto il processo di installazione richiede solamente di premere il pulsante WPS.

Per raggiungere performance migliori quando si utilizza un ripetitore WiFi o amplificatore, è una buona idea utilizzare un’app Wifi booster per analizzare la copertura del WiFi esistente e determinare il modo ottimale di estendere la tua rete WiFi. Queste sono le 4 app booster più utilizzate:

  1. NetSpot: è la nostra applicazione preferita per il WiFi perchè combina con successo le funzioni professionali con semplicità e usabilità.
  2. Wifi Analyzer: è una popolare applicazione Android per amplificare il WiFi da utilizzare per scoprire le reti WiFi nella tua zona per scegliere il canale meno saturo per la propria rete.
  3. Wireshark: è un analizzatore di pacchetti open source utilizzato dagli amministratori di rete e da altri professionisti dell’IT per la risoluzione dei problemi e l’analisi delle reti.
  4. Acrylic Wi-Fi Home: è uno scanner di rete WiFi gratuito per Windows in grado di eseguire la scansione di reti 802.11/a/b/g/n/ac su frequenze wireless a 2,4 e 5 Ghz.

6. Usare un canale WiFi diverso

Proprio come le corsie dell’autostrada, ci sono più canali WiFi su cui un router WiFi può trasmettere. Anche se la maggior parte dei paesi ha sei canali non sovrapposti (1, 6, 11 e 14), molti utenti lasciano il loro router impostato sul canale predefinito, che di solito è il canale 1 o il canale 6.

Ciò provoca un ingorgo del traffico WiFi paragonabile alle troppe auto che procedono sulla stessa corsia dell’autostrada. La soluzione è semplice: scopri quale canale è meno occupato e passa su di esso. Questo può essere fatto con l’aiuto di NetSpot, uno strumento analisi e sorveglianza per WiFi, professionale e facile da usare.

Passa a un canale WiFi diverso

Ecco la procedura che dovresti seguire:

  1. Accedi al tuo router come amministratore.
  2. Vai sulle Impostazioni e cerca le Impostazioni Wireless
  3. Dovresti vedere un’opzione chiamata Canale. Vi sono buone probabilità che sarà impostata su Auto.
  4. Seleziona il canale desiderato.
  5. Salva le nuove impostazioni ed aspetta che il router si riavvii.

Puoi ora verificare che il tuo router stia trasmettendo su un nuovo canale utilizzando un analizzatore della rete WiFi come NetSpot.

7. Controllo delle applicazioni e client

Basta una sola applicazione o un client affamato di banda per fare in modo che le velocità di download e upload si abbassino per tutti sulla stessa rete WiFi. Fortunatamente, i router moderni supportano servizi come QoS (Quality of Service), che consentono agli utenti di assegnare priorità ad alcune applicazioni rispetto ad altre.

Con QoS, la tua sessione di gioco online non verrà mai più interrotta da una persona che guarda un video 1440p su YouTube o scarica un’enorme distribuzione Linux da Internet.

Per cambiare le impostazioni QoS del tuo router:

  1. Accedi al tuo router come amministratore.
  2. Vai sulle Impostazioni e apri la scheda Impostazioni Wireless.
  3. Trova le impostazioni QoS.
  4. Configura le regole QoS.
  5. Salva le nuove impostazioni ed aspetta che il router si riavvii.
Controllo delle applicazioni succhia banda e client

Alcuni router rendono davvero facile configurare le impostazioni QoS, mentre altri sono poco intuitivi. Nel dubbio, consulta il produttore del router o contattaci.

8. Utilizza le ultime tecnologie WiFi

La più recente tecnologia wireless IEEE 802.11ac offre una velocità di download e upload superiori e una copertura migliorata rispetto alle tecnologie WiFi precedenti. Per sfruttare le più recenti tecnologie WiFi per potenziare il Wi-Fi, occorre che sia il router che i tuoi dispositivi abilitati WiFi, come smartphone e laptop, supportino questi standard.

Ultime tecnologie WiFi

Quando scegli un nuovo router WiFi con supporto per IEEE 802.11ac, non scegliere il modello più economico che puoi trovare.
E’ sempre consigliabile un router con un’ottima portata e funzionalità avanzate come MU-MIMO, Quality of Service, rete ospiti, porte gigabit Ethernet ports, e antenne esterne rimpiazzabili.

9. Passare ai 5 GHz

La frequenza wireless a 5 GHz offre velocità di trasmissione dati più veloce a distanze più brevi ed è in genere molto meno occupata rispetto alla frequenza wireless a 2,4 GHz. Se il router lo supporta, prendere in considerazione la possibilità di passare ad esso per un aumento di velocità istantaneo a corto raggio.

Passare ai 5 GHz

Ecco come migliorare il tuo WiFi facendo passare il tuo router ai 5 GHz:

  1. Accedi al tuo router come amministratore.
  2. Vai sulle Impostazioni e apri la scheda Impostazioni Wireless.
  3. Cambia la banda 802.11 da 2.4GHz a 5 GHz.
  4. Premi applica.
  5. Riavvia il tuo router per applicare le nuove impostazioni.

10. Non dimenticare di riavviare

Il consiglio IT senza tempo, “Se non funziona, prova ad spegnerlo e a riaccenderlo”, vale anche per i router WiFi. Un semplice riavvio è spesso sufficiente per migliorare considerevolmente le tue velocità WiFi.

Non dimenticare di riavviare

Un riavvio, inoltre, cancella la memoria del router e consente l’installazione degli aggiornamenti.

contattaci